I Nuovi Parametri Forensi

Decreto Ministeriale
N. 55/2014

link

Deontologia Forense

Lo Studio Legale Lonoce non svolge attività di consulenza on line (in senso stretto) ed esercita la propria attività tradizionalmente (pur utilizzando tutti i mezzi di comunicazione più moderni nel rapporto con i suoi clienti) ... >>leggi tutto<<

Info

  • Visitatori: 198,651
  • Il tuo IP: 2a02:8109:b140:24c:7110:e551:567e:268f

    Deontologia Forense e Preventivo compenso prestazioni professionali

    Lo Studio Legale Lonoce non svolge attività di consulenza on line (in senso stretto) ed esercita la propria attività tradizionalmente (pur utilizzando tutti i mezzi di comunicazione più moderni nei rapporti con i suoi clienti) nel pieno rispetto della privacy e del Codice Deontologico come riformato dal Consiglio Nazionale Forense nella seduta del 26 ottobre 2002 (il codice deontologico è consultabile sul sito ufficiale del Consiglio Nazionale Forense).


           Modulo preventivo prestazioni professionali:                                                            


         Gent.mo signor (o Spett. ditta )

    via                                                      

     

    OGGETTO: preventivo per attività professionale

     

    Come da Vostra richiesta formulo con la presente preventivo per l’attività professionale di avvocato da svolgere a Sua difesa nei confronti di …………………

    in relazione alla controversia avente ad oggetto, secondo quanto da Voi esposto,

    ……

     

     

    Si precisa anzitutto che il preventivo formulato con la presente è strettamente conseguente alle attività, giudiziali e non giudiziali, necessarie ed opportune per dare assistenza legale alla luce degli elementi forniti e come sopra riportati, tali da far ritenere che la questione abbia un valore economico, ai sensi dell’art. 10 e segg. del codice di procedura civile, di € ……………..e che l’incarico professionale sia di normale / rilevante / molto rilevante / eccezionalmente rilevante complessità.

    Su tali premesse, da ritenersi essenziali ai fini della determinazione dell’importo dovuto per le competenze professionali, vengono quantificati come segue gli importi dovuti per la totale e complessiva attività professionale necessaria o comunque opportuna per la difesa ed assistenza legale fino alla sentenza nel grado di giudizio, o comunque fino alla conclusione - nel grado - della procedura o, in via alternativa, alla conclusione della controversia anche in via transattiva o non giudiziale, precisando che il professionista potrà delegare sotto la sua responsabilità terzi collaboratori o sostituti per lo svolgimento delle singole attività professionali.

    ·         Per lo studio della controversia e l’assistenza stragiudiziale tendente alla sua bonaria definizione compresa la eventuale fase della mediazione (D.Lgs.28/10)                                  compenso professionale €………….…. oltre ad IVA e CNPA

    ·         Spese per mediazione, da quantificarsi, se effettuata, a seconda dell’organismo        

    ·         Per la fase giudiziale di primo grado, sino alla prima udienza ex art.183 cpc              compenso professionale € ……………. oltre ad IVA e CNPA                                               spese per contributo unificato €. ………….

    ·         Per la fase giudiziale di primo grado, dalle memorie ax 183 cpc sino alla conclusione della fase istruttoria compenso professionale €. ………… oltre ad IVA e CNPA.                                                                                                         

    ·         Nella fase istruttoria possono essere disposte perizie ed il compenso dovuto al perito verrà determinato dal giudice e non è perciò anticipatamente quantificabile, come il compenso dovuto ad eventuali consulenti di parte, gli eventuali rimborsi dovuti a testimoni per spese liquidate dal giudice ed i costi di eventuali prove delegate, compresi anche gli eventuali compensi dovuti al difensore che verrà nominato sul posto

    ·         Per la fase conclusiva del giudizio, dalla precisazione delle conclusioni alla sentenza, compenso professionale €. ………….. oltre IVA e CNPA , spese per la registrazione della sentenza non quantificabili in via anticipata perché, quando non sia a tassa fissa, è proporzionale al valore della condanna (dal 3 all’11%, vedi tariffa allegata al DPR 131/86) 

    L’importo iniziale di cui al presente preventivo andrà versato in via anticipata alla assunzione dell’incarico e gli altri importi alla conclusione delle rispettive fasi, con rivalutazione su base ISTAT dalla data del presente preventivo al saldo. Il mancato pagamento del preavviso di parcella che sarà emesso all’esito di ciascuna fase entro 15 giorni dal ricevimento costituisce legittima causa per il professionista di scioglimento del contratto che consegue all’accettazione del presente preventivo con suo esonero da ogni responsabilità, salvo gli oneri di comunicazione previsti dal codice di procedura civile sino alla nomina di altro difensore.

    A seguito di accoglimento della domanda in sede giudiziale sarà dovuto un ulteriore compenso pari al ……% del totale dovuto per l’intera attività professionale di cui al presente preventivo.

    Saranno inoltre dovute al difensore eventuali somme liquidate dal giudice per competenze legali in misura superiore agli importi di cui al presente preventivo. 

    Per l’eventuale impugnazione della sentenza o per la fase esecutiva conseguente all’esito del giudizio dovrà essere concordato altro preventivo.

    Il preventivo formulato con la presente non è comprensivo di competenze e rimborsi per spese di viaggio e soggiorno, che si rendessero opportune ai fini della difesa per le quali,  previa  autorizzazione  scritta  della parte, sarà  dovuta  una diaria  giornaliera di

    €. ..……….. oltre al rimborso delle spese di viaggio e soggiorno.

    Sono inoltre esclusi dal presente preventivo eventuali procedimenti accessori, quali esemplificativamente, opposizioni, interventi di terzi nel giudizio o loro azioni.

    Il presente preventivo è da ritenersi comprensivo di tutte le attività necessarie ed opportune per la migliore difesa sia in via giudiziale che in via non giudiziale come prevedibili al momento della sua formulazione ed andrà eventualmente integrato in relazione ad attività e costi non previsti.

    Il sottoscritto procuratore comunica inoltre di essere assicurato per i rischi derivanti dall’esercizio della attività professionale con la compagnia di assicurazione Assicurazioni Generali Spa con polizza n.261096401 del 08/01/2006 avente scadenza al 08/01/2013.

                                                                                                      Avv. Alfredo Lonoce

     

    Il presente preventivo viene sottoscritto per conferma della esatta indicazione circa la materia del contendere che costituisce elemento essenziale per la determinazione degli importi richiesti e per accettazione della presente offerta da parte del destinatario, che si identifica come segue anche ai fini del D.Lvo. 56/2004 (antiriciclaggio) ed autorizza con la presente, ai sensi del D. Lgs. 196/2003 (privacy) il trattamento e la divulgazione dei propri dati personali anche sensibili ai soli fini del presente giudizio e precisa i propri dati anagrafici come segue:

     

    Cognome e nome o ragione sociale

    indirizzo ( via e numero, cap e città )

    recapiti telefonici, fax ed E-mail

    codice fiscale o partita IVA

    data e luogo di nascita o di costituzione

                                                                                            sottoscrizione della parte

     

    Si allega copia di documento di identità del sottoscrittore ed eventuale visura CCIA, fonte del potere rappresentativo.