IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
Ricerche in dottrina e giurisprudenza sull’obbligo vaccinale

https://images.go.wolterskluwer.com/Web/WoltersKluwer/%7B5bbb2653-5b4a-4a9d-b9f7-a04bf4f8e273%7D_tribunale-belluno-ordinanza-19-marzo-2021.pdf https://www.cortecostituzionale.it/actionSchedaPronuncia.do?anno=2018&numero=5   vai a: Fatto  Diritto  Dispositivo A– A– A  Versione Pdf  EN     Sentenza 5/2018 (ECLI:IT:COST:2018:5) Giudizio: GIUDIZIO DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE IN VIA PRINCIPALE Presidente: GROSSI – Redattore: CARTABIA Udienza Pubblica del 21/11/2017;    Decisione  del 22/11/2017 Deposito del 18/01/2018;   Pubblicazione in G. U. 24/01/2018  n. 4 Norme impugnate: Artt. 1, c. 1°, 2°, 3°, 4° e 5°; 3; 4; 5 e 7, del decreto-legge 07/06/2017, n. 73; artt. 1, c. 1°, 1° […]

Mattei in Italia decidiamo noi
Enrico Mattei, un uomo di altri tempi

Una crisi economica senza precedenti è alle porte, determinata da molti fattori scatenanti ed anticipata dalla pandemia e dal lockdown che ha dato il colpo di grazia mortale al ceto medio e produttivo e alla maggior parte delle piccole e medie imprese. Come è noto, infatti, le più grandi imprese pubbliche italiane hanno subito le […]

E’ il più autorevole e fondante documento che informa tutti i codici etici. Fu ideato e promulgato dai giudici del Doctors Trial ( ), uno dei 12 processi subsequent condotti, su spinta statunitense, nell’ambito del processo di Norimberga dell’International Military Tribunal (IMT) Assieme alla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (1948) segna l’inizio del movimento internazionale per i diritti umani. Dei 23 imputati del Doctors Trial (20 erano medici), 16 furono ritenuti colpevoli e 7 condannati a morte. I 10 principi del Codice di Norimberga furono presentati assieme al verdetto finale.
Riflessioni sulla sperimentazione umana

Il Codice di Norimberga prevede quanto segue: Punto 1 Il consenso volontario del soggetto umano è assolutamente essenziale. Ciò significa che la persona in questione deve avere capacità legale di dare il consenso, deve essere in grado di esercitare un libero potere di scelta senza l’intervento di alcun elemento coercitivo, inganno, costrizione, falsità o altre […]

Umberto-II-e-Giovanni-Paolo-II
Non si può epurare la Storia

  Il 18 marzo 1983 moriva in esilio in una clinica di Ginevra (Svizzera) Umberto II, l’ultimo Re d’Italia. Enzo Tortora, unico giornalista italiano presente ad Hautecombe per seguire in diretta per conto di Rete 4 il funerale, nel corso della sua cronaca ebbe a registrare con visibile emozione quanto percepito: “Non si può cancellare […]

Giovanni Falcone
Riflessioni sul favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Da  oltre un ventennio si sta verificando un forte fenomeno migratorio di stranieri provenienti da paesi afro-asiatici verso l’Europa occidentale alla ricerca di un migliore benessere. L’enorme flusso di immigrazione, prevalentemente clandestina, è controllato e gestito dalla malavita organizzata che si occupa del trasporto dei migranti che, dopo essere giunti nei paesi di destinazione, vengono […]

La Costituzione
La Libertà è indissolubilmente connessa alla Legalità e alla Giustizia

Dove non v’è libertà non può esservi legalità  (Piero Calamandrei)  Permane il lockdown generalizzato su tutto il territorio nazionale e si ricomincia a paventare, nella girandola dei colori in cui primeggia il rosso, l’adozione di “misure ancora più stringenti” che costringeranno gli Italiani agli “arresti domiciliari”. Questa volta il nuovo governo, invece di far ricorso […]

Enrico Mattei
La formula Enrico Mattei: “Africa per l’Africa”

Verso la fine del XIX secolo ebbe luogo una sorta di spartizione del Continente africano tra tutti gli Stati europei trasformato interamente nella più estesa colonia mondiale. Il Regno d’Italia, guidato da Umberto I, cui dopo l’assassinio del padre, avvenuto a Monza il 29 luglio del 1990, succedette Vittorio Emanuele III, già controllava la Somalia, l’Eritrea, […]

mappa-politica-africa
Analisi del fenomeno migratorio dal Continente africano

Nell’attuale società post-industriale e post-moderna assistiamo a trasformazioni epocali in ogni settore, non sempre in direzione migliorativa e tutto non è come prima e non lo sarà più nel prossimo futuro. Tra le altre cose il moderno progetto mondialista-neoliberista totalitario di cui i fautori del dogma del pensiero unico sono gli assidui ed instancabili portavoce […]