PHOTO-2021-10-18-15-06-01
Il diritto al dissenso ha valenza costituzionale e non può essere cancellato da una violenza di Stato

Il dissenso trova la sua tutela nel principio pluralistico previsto dall’art.2 Cost., oltre che su tutte le altre libertà che si ricollegano a quella che va considerata la pietra angolare del sistema democratico, cioè la libertà di pensiero (art.21 Cost.) che caratterizzano la Repubblica nel suo complesso e costituiscono la base del carattere democratico del […]

la libertà è legalità
LO STATO ITALIANO INTRODUCE UNA TESSERA A TEMPO PER CONCEDERE AI CITTADINI I DIRITTI COSTITUZIONALI.

Il DECRETO-LEGGE 21 settembre 2021, n. 127 intitolato: “Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening” viola innanzitutto i requisiti di cui all’art.77 cost. in cui vi è scritto CHE IL GOVERNO NON PUÒ, SENZA […]

Potere ed obbedienza
Le manifestazioni spontanee, l’estremo disagio ed il grido d’allarme dei cittadini

I media ignorano sistematicamente le manifestazioni di piazza che puntualmente hanno luogo ogni sabato su iniziativa spontanea di cittadini che non condividono più l’operato del governo e non si sentono più rappresentati da un Parlamento di nominati spesso silente e comunque completamente assente quando devono adottarsi decisioni importanti per la vita di tutti noi. Se […]

89931383_10221192970723396_5903425869677854720_n
Il Patto sociale è stato rotto

La Costituzione della Repubblica Italiana all’art. 32 così recita: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal […]

tumblr_pi4uwdLus81vh0iny_r1_og_540
Corsi e ricorsi, la storia si ripete, ma nessuno sarà ritenuto esente da responsabilità

Esorto la comunità dei giuristi a riunirsi in una autonoma “Cabina di regia” per verificare se i provvedimenti adottati dal governo dal 31 gennaio 2020 ad oggi con l’avallo di un Parlamento formato da rappresentanti della Nazione nominati da associazioni di fatto non riconosciute, quali sono i partiti, che hanno disatteso le statuizioni della sentenza […]

art.1 Cost.
Una emergenza sanitaria non può giustificare l’aggressione all’ordinamento costituzionale democratico

Ormai non sfugge più ad alcun giurista che il “green pass” introdotto con il D.L. 105/21 e le limitazioni imposte a determinati diritti, attività e servizi in relazione al suo mancato possesso non sia altro un escamotage per costringere ogni persona a vaccinarsi, prima di giungere alla impopolare decisione di una vaccinazione obbligatoria per legge. […]

art.52 cost.
La parola deve passare al Popolo sovrano

Nella Costituzione italiana l’utilizzo delle parole e la loro collocazione ha sempre un preciso significato. All’art.52, I comma, della Costituzione le parole riguardanti la difesa della Patria sintetizzano una vera e propria “sacralità” del dovere dei cittadini di difendere la Patria. Il valore della difesa della Patria è apparso al Costituente talmente forte, ed elevato, collegato […]